Nuove prospettive per il Parmigiano Reggiano di montagna. VIDEO

2 settimane fa 46
DBR - Data Breach Registry Web tool

REGGIO EMILIA – Malgrado la possibilità di stagionare in pianura il parmigiano reggiano prodotto in montagna derivi dal recepimento di una normativa europea, c’è chi nel mondo agricolo non ha gradito che il formaggio possa traslocare fino a 30 km dal luogo di produzione. Secondo altri invece questo provvedimento è stato scritto per tutelare gli allevatori del nostro appennino. Tra questi c’è il presidente del consorzio vacche rosse, Marco Prandi: “La logica è stata quella di aiutare anche i caseifici, perchè non tutti i caseifici hanno il magazzino di stagionatura sul territorio. L’importante è che la produzione avvenga sul territorio con il prodotto fatto in montagna, alimentato con le bovine in montagna. Il fatto dei 30 km comunque garantisce la qualità del prodotto”. 
Senza la normativa che permette di stagionare in pianura, secondo Prandi, alcuni caseifici dell’appennino sarebbero stati a rischio chi...

Leggi tutto questo Articolo

Nuove prospettive per il Parmigiano Reggiano di montagna. VIDEO