ReggioEmilia.press

Tutte le notizie su Reggio Emilia e dintorni

Cerca e leggi le ultime Notizie su Reggio Emilia, Emilia Romagna e dintorni via Rss

News dai principali organi di informazione in costante aggiornamento

Vl Pesaro – Grissin Bon Reggio Emilia: le pagelle dei reggiani

PESARO – La Grissin Bon ha espugnato la Vitifrigo Arena guadagnando una salvezza a dir poco sofferta. Queste le pagelle dei giocatori biancorossi.

Federico Mussini (9 punti): sale dal “pino” e si fa trovare immediatamente pronto per canestri pesanti nei primi due quarti. Viene riproposto solo nel mega garbage time dell’ultimo parziale. Voto: 6,5.

Michael Dixon (24 punti): piuttosto cheto nel primo tempo. Con Pesaro in rimonta, piazza tre triple a inizio ripresa che tagliano le gambe agli uomini di Boniciolli. Ne aggiunge altre due nell’accademia dell’ultimo quarto chiudendo con 5/9 da tre e 4/5 da due, miglior prova in assoluto da quando è a Reggio. Voto: 7,5.

Leonardo Candi ne: torna a disposizione, ma non viene rischiato.

Patrick Richard (13 punti): come Mussini, entra bene in partita dalla panchina facendosi valere sui due lati del campo. Solidità, fisicità (11 rimbalzi) e fosforo al servizio della squadra. Voto: 7,5.

Pablo Aguilar (7 punti): all’inizio soffre Mockevicius nel pitturato, poi sale in cattedra facendo la voce grossa sotto i due ferri e collezionando 14 rimbalzi a cui aggiunge 4 assist e 5 falli subiti per un 24 di valutazione. Esce a 3′ dalla fine a causa di un brutto infortunio al polso sinistro, che lo costringerà a chiudere in anticipo la stagione. Voto: 7,5.

Raphael Gaspardo (12 punti): ritrova il quintetto dopo la bella prova di Venezia e parte alla grande con quattro canestri in fila, di cui tre schiacciate. E’ il boost che serve a Reggio per scappare subito e non voltarsi più indietro. Voto: 7.

Alessandro Vigori (2 punti): entra nel finale e mette un bel canestro in gancio per i punti numero 99 e 100 dei suoi. Voto: 6.

Darius Johnson-Odom (21 punti): intelligentemente, nei primi due quarti lascia che siano gli altri a prendersi il proscenio. I suoi tre canestri a fine terzo parziale fanno scorrere i titoli di coda sul match. Nell’ultimo periodo arrotonda il bottino. Voto: 7,5.

Riccardo Cervi ne: evidentemente non al meglio, questa sera guarda i compagni giocare per 40′.

Benjamin Ortner (6 punti): in contumacia Cervi, rileva Aguilar e Gaspardo portando sempre il suo mattoncino alla causa. Criticato in questa stagione, il rendimento – soprattutto in difesa, due sfondi portati a casa stasera – nell’ultimo mese è stato tra i più costanti. Voto: 6,5.

Pedro Llompart (0 punti) sv: gioca 5′ nell’ultimo periodo.

Niccolò De Vico (6 punti): pronti via e si mangia un canestro fatto, poi però nella sua metà campo è un “cagnaccio”, prendendosi anche diverse responsabilità al tiro nel terzo quarto con Pesaro in rimonta. Voto: 6,5.

Stefano Pillastrini: i suoi partono molto bene, dominando il primo tempo grazie anche a una difesa asfissiante. Dopo l’8-0 di Pesaro in avvio di ripresa, le triple di Dixon e ancora la difesa riportano l’inerzia in territorio reggiano. Successo in carrozza per una delle salvezze più sofferte della storia della società. Voto: 7.

L'articolo Vl Pesaro – Grissin Bon Reggio Emilia: le pagelle dei reggiani proviene da Reggionline.