ReggioEmilia.press

Tutte le notizie su Reggio Emilia e dintorni

Cerca e leggi le ultime Notizie su Reggio Emilia, Emilia Romagna e dintorni via Rss

News dai principali organi di informazione in costante aggiornamento

Via Pariati, giovane arrestato per tentata rapina al supermercato

REGGIO EMILIA – Un tunisino 29enne è stato arrestato dalla polizia per tentata rapina dopo aver rubato dei generi alimentari, ieri verso mezzogiorno, al Conad Primavera in via Pariati. Verso le 12 l’uomo ha pagato alla cassiera due birre ed ha oltrepassato le barriere antitaccheggio con una borsa in plastica di colore giallo. A quel punto la donna, insospettita dal fatto che aveva intravisto una “punta” di Grana padano tra i vestiti all’interno della borsa, ha chiesto all’uomo di guardarci dentro.


L’uomo ha mostrato i vestiti e la donna ha trattenuto per una maniglia la borsa, chiedendo aiuto attraverso l’interfono al suo responsabile mentre il 29enne ha cercato di divincolarsi per fuggire. Sul posto sono arrivati il responsabile dell’esercizio commerciale e altri due dipendenti che sono riusciti ad intercettare il tunisino all’uscita dall’esercizio commerciale e lo hanno convinto a spostarsi all’interno del corridoio che conduce al magazzino per chiarire cosa stesse accadendo.


Lì hanno appurato che all’interno della borsa in plastica di colore giallo, sotto agli effetti personali dell’uomo, c’erano 4 punte di Grana padano, alcuni insaccati ed un canossello di culatta per un valore di circa 200 euro. A quel punto il responsabile ha chiamato la polizia.


Il tunisino, quando ha capito che stavano arrivando le volanti, ha iniziato a dare in escandescenza ed è diventato aggressivo nei confronti dei dipendenti del Conad e, in particolare, nei confronti del responsabile. Ha iniziato a sputargli addosso, ad insultarlo e a spintonarlo fino ad arrivare a colpirlo alla spalla destra, presumibilmente con un pugno. L’uomo è stato portato al pronto soccorso del Santa Maria Nuova da un’ambulanza e sottoposto a visita medica con una prognosi di 7 giorni.


Il tunisino è stato arrestato per tentata rapina impropria. Domani sarà celebrato il giudizio per direttissima.


ReggioEmilia.press condivide questi Contenuti utilizzando una Licenza