ReggioEmilia.press

Tutte le notizie su Reggio Emilia e dintorni

Cerca e leggi le ultime Notizie su Reggio Emilia, Emilia Romagna e dintorni via Rss

News dai principali organi di informazione in costante aggiornamento

Ricercata in tutta Italia la ladra di Rolex: attenti alla tecnica dall’abbraccio. VIDEO

REGGIO EMILIA – E’ ricercata in tutt’Italia la ladra di orologi che ha colpito tre volte in pochi giorni nel reggiano. L’8 giugno a Bibbiano, anche se quella volta era rimasto un tentativo di furto. Il 13 giugno a Sant’Ilario. Poi dalla val d’Enza è passata alla Bassa e il 14 giugno ha agito a San Martino in Rio. E’ sempre riuscita a scappare, anche se i carabinieri in seguito alle denunce hanno messo a punto una sua precisa descrizione e sono arrivati ad identificarla in una 29enne rumena.

I derubati sono stati molto ricchi di particolari nelle loro denunce. D’altronde, hanno avuto modo di vederla da vicino. La donna infatti finora ha utilizzato la ‘tecnica dell’abbraccio’, nell’ultimo caso con annesso palpeggiamento delle parti intime, nel senso che in queste tre occasioni si è sempre avvicinata alle vittime e, dopo averle distratte, ha provato a ripulirle dei costosi orologi che avevano al polso. Oltre ad un identikit di lei quindi, c’è anche un identikit delle sue prede preferite: uomini non più giovanissimi, avvicinati mentre passeggiano nel centro dei loro paesi.

Evidentemente la ladra osserva parecchio prima di colpire, in modo da individuare i soggetti adatti. A Bibbiano ad esempio aveva adocchiato un Rolex al polso di un uomo che ha avvicinato con la scusa di chiedere informazioni, poi l’abbraccio e lo strattonamento del braccio, ma la vittima è riuscita, anche se a fatica, a divincolarsi. La donna è fuggita su un’auto che la attendeva, quindi ha uno o più complici. Pochi giorni dopo il colpo le è riuscito con un Omega strappato dal polso di un 76enne di Sant’Ilario, anche in questo caso approcciato con richiesta di informazioni e abbraccio. Appena 24 ore dopo a San Martino in Rio ha choccato la sua vittima, un 60enne, toccandogli le parti intime subito dopo avergli chiesto informazioni, ed è fuggita con un Rolex da migliaia di euro. Ad attenderla sempre quell’auto a vetri oscurati risultata intestata a una connazionale domiciliata a Milano e di fatto irreperibile, che sarebbe però estranea ai fatti. Si tratterebbe di una donna a cui vengono intestate fittiziamente vetture solitamente usate per compiere reati.

Leggi anche

Seconda denuncia in pochi giorni per la ladra di orologi costosi

“Un’informazione”, poi l’assalto al Rolex: denunciata la specialista del furto con strappo

L'articolo Ricercata in tutta Italia la ladra di Rolex: attenti alla tecnica dall’abbraccio. VIDEO proviene da Reggionline - Quotidianionline - Telereggio - Trc - TRM.


ReggioEmilia.press condivide questi Contenuti utilizzando una Licenza