ReggioEmilia.press

Tutte le notizie su Reggio Emilia e dintorni

Cerca e leggi le ultime Notizie su Reggio Emilia, Emilia Romagna e dintorni via Rss

News dai principali organi di informazione in costante aggiornamento

Reggiana, pari dai due volti contro il Gubbio: rammarico e imbattibilità mantenuta

REGGIO EMILIA – Il rammarico è per l’occasione non sfruttata. La Reggiana centro il secondo pareggio consecutivo (1-1), il quarto di questo inizio stagione che la vede ancora imbattuta in campionato. Il Gubbio torna a casa Città del Tricolore con un punto arrivato grazie al colpo di testa di Zanoni (classe ’99, all’esordio nei professionisti). Un peccato, visto che la formazione di mister Alvini ha cercato di creare opportunità da rete soprattutto nel secondo tempo e non ha concretizzato la superiorità numerica (espulso Maini al 31’ del secondo tempo).

Una squadra che ha mostrato elementi di continuità: l’imbattibilità viene mantenuta anche nell’ottavo turno (4 vittorie e altrettanti pareggi), cosa che non capitava dalla stagione 2015/16, quando i granata vinsero 3-0 contro la Feralpisalò (18 ottobre 2015). E poi c’è Mattia Marchi. Quest’ultimo merita una citazione particolare, dato che anche quando si è presentato davanti ai cronisti zoppicava vistosamente: per lui quarto gol in 21 giorni, da quando si è sbloccato a Bolzano contro il Sudtirol (particolare coincidenza vuole che proprio gli altoatesini siano a pari merito con i granata nella classifica con 16 punti).

Nella prima frazione la Reggiana ha giocato ma ha faticato a creare concrete occasioni da rete: dopo un buon avvio nei primi dieci minuti, in cui il Gubbio ha sofferto il forte inizio della squadra di mister Alvini, la squadra ospite ha saputo spegnere ogni fantasia dei granata. Positive in casa eugubina le prestazioni di Bacchetti e dell’ex di turno Sbaffo. Infatti solo le percussioni sulle fasce e i cross in mezzo hanno portato soltanto due occasioni di testa create da Varone.

Il Gubbio ha eretto un fortino che non ha permesso alla Reggiana di poter creare grandi occasioni da rete e di entrare in mezzo all’area. Mister Alvini ha la sfortuna di esser stato testimone del primo errore stagionale di Davide Narduzzo con la maglia granata. Purtroppo questo è stato pesante e ha interrotto l’imbattibilità del portiere che si è fermata a 412’ minuti. Il gol di Marchi ha riequilibrato il match dando la speranza del successo che poi non si è concretizzata. Ora sotto con la Triestina.

I risultati: Pesaro-Fermana 1-1, Sambenedettese-Piacenza 4-2, SudTirol-Modena 4-3, Triestina-Ravenna 0-1, Carpi-Feralpi 1-0, Imolese-Fano 0-1, Padova-Arzignano 2-0, Rimini-Virtus Verona 1-2, Vicenza-Cesena lunedì.

La classifica: Padova 22; Reggiana e Sud Tirol 16; Sambenedettese e Vicenza 15; Carpi e Piacenza 14; Cesena, Triestina, Virtus Verona e Ravenna 10; Modena, Feralpi e Fano 9; Pesaro e Fermana 8; Gubbio 6; Arzignano 4; Imolese 2. Vicenza e Cesena una partita in meno.

Leggi e guarda anche

Serie C, Reggiana – Gubbio 1-1: cronaca e tabellino

Serie C, Reggiana – Gubbio 1-1: Alvini vede il bicchiere mezzo pieno. VIDEO

Serie C, Reggiana – Gubbio 1-1: gol e video sintesi

Serie C, Reggiana – Gubbio 1-1: guarda la fotogallery del match

 

L'articolo Reggiana, pari dai due volti contro il Gubbio: rammarico e imbattibilità mantenuta proviene da Reggionline.


ReggioEmilia.press condivide questi Contenuti utilizzando una Licenza