ReggioEmilia.press

Tutte le notizie su Reggio Emilia e dintorni

Cerca e leggi le ultime Notizie su Reggio Emilia, Emilia Romagna e dintorni via Rss

News dai principali organi di informazione in costante aggiornamento

Nannini, l’incendio non ferma la produzione: fatturato in crescita in Cina e in Italia

REGGIO EMILIA – Nei giorni scorsi un piccolo incendio è scoppiato all’interno dello stabilimento della azienda Nannini Italian Quality Srl, che produce occhiali per il mercato nazionale ed estero, forte marchio dalle radici antiche portato avanti con entusiasmo da una squadra giovane e dinamica (l’età media dei 29 dipendenti è 32 anni). In fumo è andato un centro di lavoro a controllo numerico, per i non addetti ai lavoro si tratta di una macchina che realizza la parte frontale degli occhiali. Un danno da circa centomila euro, che non ha fermato l’attività dell’azienda. Il macchinario è stato subito sostituito e la produzione non ha subito rallentamenti, come ci conferma il presidente Davide Degl’Incerti Tocci, uno dei tre soci insieme ad Alberto Gallinari (direttore commerciale) e Edgardo Costa Pisani.

Il macchinario andato distrutto è stato subito sostituito

L’azienda – che produce montature ottiche, da sole, da lettura e da moto – ha oggi un fatturato di circa 3 milioni di euro. Forte l’export di occhiali, soprattutto verso la Cina. L’Italia rappresenta oggi, dopo un investimento nel contenuto moda del prodotto e nella rete di vendita, il 30% del fatturato. Importanti anche le collaborazioni con diverse case di moda.

Due tecnici al lavoro con il nuovo macchinarioLeggi anche

Accorsi e De Angelis da Cattelan su Sky con gli occhiali made in Reggio

In fiera a Milano il meglio dell’occhialeria mondiale

Borsa di studio Degl’Incerti Tocci agli studenti del Chierici

L'articolo Nannini, l’incendio non ferma la produzione: fatturato in crescita in Cina e in Italia proviene da Reggionline.


ReggioEmilia.press condivide questi Contenuti utilizzando una Licenza