ReggioEmilia.press

Tutte le notizie su Reggio Emilia e dintorni

Cerca e leggi le ultime Notizie su Reggio Emilia, Emilia Romagna e dintorni via Rss

News dai principali organi di informazione in costante aggiornamento

Le dimissioni di Rossella Ognibene e il cortocircuito tra politica, giustizia e social. VIDEO

REGGIO EMILIARossella Ognibene si è dimessa oggi formalmente da consigliere comunale del Movimento 5 Stelle. Lo ha fatto, ha scritto sulla sua pagina Facebook, “per ragioni che attengono agli obblighi deontologici connessi” alla sua professione. “Il mio contributo al Movimento 5 Stelle – ha aggiunto – è finito qualche giorno fa”.

***

Nella vicenda delle dimissioni di Rossella Ognibene da consigliere comunale e da capogruppo in pectore del M5S c’è qualcosa di emblematico. La Ognibene, nella sua veste di avvocato, ha accettato di difendere Federica Anghinolfi, la responsabile dei servizi sociali della Val d’Enza finita sotto inchiesta. Lo ha fatto sulla base di valutazioni esclusivamente professionali e in virtù di un rapporto di fiducia avviato diversi anni fa. La scelta del candidato sindaco del M5S, però, si è scontrata con la posizione dei grillini sulla vicenda di Bibbiano e con la decisione del Movimento di cavalcare politicamente l’inchiesta della Procura senza andare troppo per il sottile.
Ogni indagato ha diritto a un avvocato. E gli avvocati che ricoprono ruoli di consiglieri comunali, regionali o parlamentari e che hanno assunto la difesa di persone accusate di gravi reati non si contano. Ma questa distinzione dei ruoli entra in crisi quando si fa strada una concezione della giustizia per cui le ipotesi d’accusa sono reati accertati e ogni indagato è già colpevole prima ancora che cominci il processo. In quest’ottica, il fatto che un avvocato con responsabilità politiche assuma la difesa di un indagato è inaccettabile. Dunque bisogna necessariamente scegliere: o avvocato o dirigente del M5S.
Per anni e ancora in questi giorni le peggiori pulsioni forcaiole che si scatenano via social sono state non solo legittimate, ma aizzate. Gli insulti piovuti sulla pagina Facebook di Rossella Ognibene da parte di elettori delusi sono un film già visto. Questa volta è toccato a lei. Chi sarà il prossimo?

Leggi e guarda anche

Le “pressioni” sulla Ognibene: M5S diviso dopo le dimissioni dal Consiglio comunale. VIDEO

Scandalo affidi, Soragni sulle dimissioni di Ognibene dal consiglio comunale. VIDEO

L'articolo Le dimissioni di Rossella Ognibene e il cortocircuito tra politica, giustizia e social. VIDEO proviene da Reggionline.