ReggioEmilia.press

Tutte le notizie su Reggio Emilia e dintorni

Cerca e leggi le ultime Notizie su Reggio Emilia, Emilia Romagna e dintorni via Rss

News dai principali organi di informazione in costante aggiornamento

La Grissin Bon si arena in laguna e rimanda l’appuntamento con la salvezza

REGGIO EMILIA – La Grissin Bon gioca ad armi pari dinanzi alla seconda della classe (l’Umana Reyer Venezia) per poi cadere nei minuti finali. Watt è inarrestabile e il solo Johnson-Odom non basta a mettere in salvo i bianco-rossi. I biancorossi sono terzultimi, affiancati a Pesaro, a due punti da Pistoia, ultima in classifica. A due sole partite dalla fine del campionato, considerato che retrocede solo l’ultima squadra, il traguardo della salvezza è possibile, soprattutto considerando il vantaggio dei biancorossi negli scontri diretti con i toscani.


La sintesi del match

Aguilar, Cervi, De Vico, Dixon, Johnson-Odom a formare la diga nel tentativo di arrestare il flusso impetuoso dell’Umana Reyer Venezia. Coach De Raffaele si affida al quintetto costituito da Bramos, Haynes, Mazzola,Tonut, Watt. Entrambe le contendenti si affrontano a viso aperto chiudendo il primo atto sul 20 a 19. La seconda frazione di gioco spicca nel segno del duello tra Johnson-Odom e Watt, ad avere la meglio è il veneziano. All’intervallo il tabellone luminoso segna 43 a 40. Nel corso della ripresa Watt continua a macinare punti e il solo DJO non basta a tenere a galla i bianco-rossi. Il terzo atto si chiude sul 61 a 54. La Grissin Bon prova ad accelerare e un parziale di 5 a 0 induce De Raffaele a chiamare time-out. Watt è in serata di grazia e trascina i compagni alla vittoria (76 a 71).


Il tabellino


UMANA REYER VENEZIA – GRISSIN BON REGGIO EMILIA: 76 – 71


UMANA REYER VENEZIA: Watt 24, Stone 4, Bramos 18, Kennedy 3, Daye 13, De Nicolao 3, Biligha 1, Tonut 6, Mazzola 3, Haynes, Cerella 1, Giuri. Allenatore: De Raffaele.


GRISSIN BON REGGIO EMILIA: Mussini, Aguilar 3, Richard 5, De Vico, Gaspardo 12, Vigori, Johnson-Odom 18, Cervi 10, Ortner 8, Dixon 15, Dellosto, Llompart. Allenatore: Pillastrini.


Arbitri: Paternicò, Di Francesco, Capotorto.


Parziali: 20 – 19; 23 – 21; 18 – 14; 15 – 17.