ReggioEmilia.press

Tutte le notizie su Reggio Emilia e dintorni

Cerca e leggi le ultime Notizie su Reggio Emilia, Emilia Romagna e dintorni via Rss

News dai principali organi di informazione in costante aggiornamento

La Casalgrandese serra le fila in vista della gara di domenica

Questa volta non sono previsti inghippi legati alla meteorologia: di conseguenza dopodomani il girone B di Promozione arriverà al termine, con i recuperi delle gare che domenica scorsa non si sono disputate causa maltempo. Tra queste c’è anche la sfida in programma a Villalunga, un confronto decisivo per le sorti della Casalgrandese: a partire dalle ore 16.30, i biancoblù saranno impegnati sul sintetico “cav. Corradini” per affrontare la Pieve Nonantola seconda della classe. Come è noto, il duello sarà valevole per la 34esima e ultima giornata: con un successo la formazione di mister Pavesi sarebbe salva senza ricorrere ai play out, e dunque i nostri beniamini inseguiranno i tre punti con notevole energia.


In poche parole, si tratta di un appuntamento che può quasi valere una stagione. La prospettiva di centrare la salvezza immediata rappresenta senza dubbio un obiettivo gratificante: d’altro canto si tratta anche di una meta difficile da raggiungere, e i biancoblù lo sanno molto bene.


“La Pieve Nonantola avrà tutta l’intenzione di difendere il 2° posto dal potenziale attacco dell’Arcetana, e dunque non sarà affatto in vena di sconti – osserva Massimo Anceschi, direttore sportivo della Casalgrandese – Peraltro in questo campionato di Promozione nessuno sta concedendo regali, nemmeno le squadre che hanno già raggiunto i rispettivi traguardi: dunque, domenica a maggior ragione ci troveremo ad affrontare una squadra senza dubbio coriacea e assolutamente motivata. In compenso – prosegue il ds – noi abbiamo buoni motivi per sperare in scenari confortanti. Innanzitutto, dopodomani saremo al completo: Zinani, Akilu Issah e Shpijati sono ormai rientrati regolarmente nel gruppo, e quindi l’infermeria si è svuotata. Soltanto Occhi non è al meglio, ma contro i modenesi anche lui sarà schierabile. Inoltre, questa Casalgrandese sta mantenendo il prezioso slancio caratteriale che la contraddistingue: l’entusiasmo è al massimo grado, anche grazie a un attento motivatore come mister Davide Pavesi”.


Se i risultati dagli altri campi fossero favorevoli, la Casalgrandese potrebbe salvarsi anche soltanto con un pareggio: “Tutto vero – conferma Anceschi – D’altro canto, siamo ben lontani dal voler giocare in modo timoroso accontentandoci del pari. La conquista di un solo punto non garantisce la salvezza diretta, e dunque non siamo certo nelle condizioni per poter fare i “ragionieri”: di conseguenza, serve una chiara vittoria. Fare risultato pieno sarà un’impresa tutt’altro che semplice, specie considerando che la Pieve Nonantola proviene da 4 successi nelle ultime 5 gare: d’altro canto, abbiamo le carte in regola per inseguire il successo con tenacia e ragionevole fiducia. Se purtroppo dovessimo disputare i play out, ce li giocheremo con grinta come nostro solito – rimarca il direttore sportivo – Comunque sia, noi adesso dobbiamo concentrarci soltanto sulla concreta possibilità di evitare gli spareggi”.


La sfida tra Casalgrandese e La Pieve Nonantola sarà diretta dal sig. Gianluca Guitaldi, arbitro del Comitato di Rimini: assistenti i sigg. Pietro Battilana e Samuele Piscopo, entrambi di Bologna.


Le altre partite di domenica 12 maggio (recuperi della 34esima giornata) sono Baiso Secchia-Fabbrico, Arcetana-Riese, Casalecchio-Polinago, Modenese-Maranello e Castellarano-Vignolese.

Classifica del campionato di Promozione – girone B: San Felice* 64 punti; La Pieve Nonantola 57; Arcetana 56; Modenese 54; Castellarano e Vignolese 53; Scandianese* 49; Vezzano* e Persiceto* 47; Fabbrico 44; Polinago e Baiso Secchia 41; Casalgrandese 40; Riese 37; Falkgalileo* 36; Casalecchio 35; Atletico Montagna* 28; Maranello 25. Le squadre con l’asterisco hanno una partita in più, mentre il Castellarano è stato penalizzato di due punti.