ReggioEmilia.press

Tutte le notizie su Reggio Emilia e dintorni

Cerca e leggi le ultime Notizie su Reggio Emilia, Emilia Romagna e dintorni via Rss

News dai principali organi di informazione in costante aggiornamento

In vista dell’inverno: i consigli per consumare meno gas

REGGIO EMILIA – Lo scorso inverno è stato tanto lungo quanto caro per le famiglie italiane, in special modo per quelle emiliano-romagnole.

Il motivo sta nel fatto che, dopo le continue stangate sulle bollette del 2018, anche questo 2019 non è stato da meno. Secondo i dati di Facile.it, infatti, in questa regione sono state pagate le bollette del gas più care d’Italia.

In Emilia Romagna il gas più caro d’Italia
L’Emilia Romagna, come detto, ha sofferto di un caro prezzi da record in termini di costo del gas. Si parla infatti di una spesa media per famiglia arrivata a pesare intorno agli 860 euro annui: una quota decisamente superiore alla media italiana che invece corrisponde a 762 euro per famiglia. La nostra regione non è comunque sola in questa classifica, vista la vicinanza con i dati di altre due regioni molto costose in quanto a gas come Veneto e Friuli (841 euro e 830 euro).

Riapertura delle gare?
L’argomento relativo al gas ha aperto un dibattito anche presso la Camera: una discussione che ha portato alla possibilità di riaprire le gare, dopo quasi 20 anni dal decreto legislativo Letta. È un pensiero dettato dalle opportunità che si presenterebbero in chiave di investimenti, efficienza, rilancio economico e rispetto del mercato. Il tutto anche a beneficio delle economie locali e delle aziende operanti sul territorio.

Come risparmiare sul gas
In primo luogo si consiglia di valutare l’opportunità di cambiare operatore, per esempio facendo un confronto delle tariffe gas anche online tra le nuove compagnie del mercato: in questo modo, è possibile capire con maggior facilità qual è l’operatore più adatto alle proprie esigenze, anche in termini di abitudini di consumo. In secondo luogo, può essere utile imparare a usare i fornelli del piano cottura con maggiore attenzione: sfruttare quelli piccoli, infatti, dà la possibilità di risparmiare sui consumi. Si suggerisce, poi, di coprire sempre le pentole quando si preparano i cibi e si mette a bollire l’acqua: in questo modo è possibile sfruttare meglio il calore, riducendo molti sprechi inutili.

All’infuori della cucina, pensando invece a tutta la casa, una buona idea può essere quella di installare una moderna caldaia a condensazione e di investire in termosifoni accessoriati con valvole termostatiche. Attenzione anche agli spifferi e alle fughe di calore, che alterano le temperature interne sottoponendo a maggiore sforzo il riscaldamento: l’isolamento termico, non a caso, rappresenta una delle soluzioni in assoluto più efficaci per combattere gli sprechi di gas. Infine, mai abusare dell’acqua calda: spesso tendiamo a sprecarla, prolungando le docce oltre il dovuto.

L'articolo In vista dell’inverno: i consigli per consumare meno gas proviene da Reggionline.