ReggioEmilia.press

Tutte le notizie su Reggio Emilia e dintorni

Cerca e leggi le ultime Notizie su Reggio Emilia, Emilia Romagna e dintorni via Rss

News dai principali organi di informazione in costante aggiornamento

Il francobollo che celebra i 400 anni della Ghiara è già un feticcio. VIDEO

REGGIO EMILIA – Importante riconoscimento per un dipinto e un monumento che sono nel cuore di tutti i reggiani: l’immagine miracolosa della Vergine della Ghiara e la Basilica che la custodisce. Oggi è stato il giorno dell’emisssione del francobollo commemorativo dei 400 anni della traslazione del dipinto all’interno del tempio cittadino. Momento imperdibile per collezionisti e appassionati.

La sala del Consiglio provinciale, a Palazzo Allende, è stata affollata per l’atteso appuntamento, nell’ambito del quale era possibile approfittare dell’operazione di annullo, del francobollo celebrativo che Ministero dello Sviluppo economico e Poste Italiane hanno voluto dedicare ai 400 anni della traslazione dell’immagine miracolosa della Madonna della Ghiara – un capolavoro del Seicento emiliano dipinto dal Bertone su disegno di Lelio Orsi – e dei 400 anni dell’inaugurazione della stessa Basilica di corso Garibaldi. Immagine e monumento tra i più cari ai reggiani. Prima la cerimonia ufficiale con sindaco di Reggio, presidente della Provincia e sottosegretario alla presidenza della Regione, poi appassionati, veri e propri esperti di filatelia e cittadini che non hanno voluto perdersi l’occasione, tutti in coda per acquistare il francobollo e farlo ‘annullare’, ovvero timbrare dagli operatori delle Poste.

Il francobollo della Ghiara ha un valore di ‘facciata’ – come dicono gli esperti – di un euro e dieci centesimi. Ma la tiratura abbastanza bassa, circa 600mila esemplari, aumenterà certamente il suo valore filatelico.

L'articolo Il francobollo che celebra i 400 anni della Ghiara è già un feticcio. VIDEO proviene da Reggionline.