ReggioEmilia.press

Tutte le notizie su Reggio Emilia e dintorni

Cerca e leggi le ultime Notizie su Reggio Emilia, Emilia Romagna e dintorni via Rss

News dai principali organi di informazione in costante aggiornamento

Grandine, danni ingenti per l’agricoltura e non solo. VIDEO

REGGIO EMILIA – Dopo la violenta grandinata di ieri che ha colpito in particolare la zona a cavallo col modenese, le associazioni degli agricoltori sono in allarme per l’ennesima volta per i danni subiti da vigneti, frutteti e coltivazioni di grano, come ha confermato in diretta su Telereggio Antenore Cervi, presidente di Cia.

Secondo un’analisi di Coldiretti, quest’anno in Italia sono state rilevate fino ad ora 124 grandinate violente pari a quasi il doppio di quelle registrate nello stesso periodo dello scorso anno (+88%). Sono gli effetti di una tendenza alla tropicalizzazione che si manifesta con una più elevata frequenza di eventi estremi, grandine di maggiore dimensione, sfasamenti stagionali e bombe d’acqua i cui effetti si fanno sempre più devastanti.

La Regione Emilia Romagna ha annunciato una immediata ricognizione dei danni per pubblici e privati per la richiesta al Governo di emergenza nazionale. “Chiederemo lo stato di calamità per il settore agricoltura”, ha detto l’assessore regionale Simona Caselli. Un quadro, quello di ieri, che ha visto impegnati volontari e Vigili del fuoco in 167 interventi – 50 a Bologna, 60 a Modena, 48 a Reggio Emilia, 3 a Parma e 68 a Ravenna – e l’intervento del 118 per 30 feriti, per fortuna in modo lieve (10 a Modena e 20 a Bologna). I fenomeni, che si sono conclusi tutti nella nottata, hanno provocato allagamenti, ritardi nel trasporto ferroviario, caduta di alberi, rottura di vetri delle case e parabrezza delle auto.

Leggi e guarda anche

Grandine e temporali distruttivi, l’esperto: “Colpa nostra, cambiamo o non avremo speranza”

Grandine in provincia di Reggio Emilia, cronaca di una pioggia di ghiaccio. VIDEO

L'articolo Grandine, danni ingenti per l’agricoltura e non solo. VIDEO proviene da Reggionline.