ReggioEmilia.press

Tutte le notizie su Reggio Emilia e dintorni

Cerca e leggi le ultime Notizie su Reggio Emilia, Emilia Romagna e dintorni via Rss

News dai principali organi di informazione in costante aggiornamento

Gli appuntamenti dal 10 al 12 maggio a Reggio Emilia e provincia

REGGIO EMILIA – Anche questo weekend sarà davvero ricco di appuntamenti. Vi ricordiamo che la data di pubblicazione è quella di venerdì 10 maggio e che gli eventi vanno fino a domenica 12 maggio.

Città

Appuntamento con l’edizione numero 20 di Bimbimbici: domenica torna in oltre 200 città di tutta Italia l’iniziativa promossa dalla Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta per incentivare la mobilità sostenibile e diffondere l’uso della bicicletta tra i giovani e i giovanissimi. A Reggio Emilia il ritrovo è alle 15 in piazza Fontanesi. Partenza alle 15.15, poi lungo la ciclopedonale del Crostolo. Alle 16.30 arrivo alla reggia di Rivalta per giochi in libertà. I minori dovranno essere accompagnati lungo il percorso da un adulto, è consigliato l’uso del caso. In caso di marcato maltempo, l’iniziativa sarà annullata.

Fotografia Europea pensata per i più piccoli: è dedicato ai bambini l’appuntamento “nuovi mondi. Visioni, immagini e storie”, in programma per domenica alle 16 presso il nuovo spazio interno ai Chiostri di San Pietro, il Laboratorio Aperto Urbano. E’ prevista la partecipazione di tutta la famiglia, un’occasione in cui genitori e figli potranno sperimentare insieme nuove possibili narrative partendo dalla manipolazione di alcune immagini fotografiche. Si tratta di laboratori con bambini dai 4 ai 12 anni, a pagamento e su prenotazione, di 5 euro e il biglietto FE2019 genitori. Per info: didattica@palazzomagnani.it e 0522-444446).

Nei cortili della questura il concerto di primavera: venerdì alle 18.30 nelle sale e nei cortili della questura si esibiranno due quartetti d’archi che eseguiranno brani di Mozart e Beethoven dando vita al “concerto di primavera”. In occasione dell’evento musicale nelle sale e nei cortili della questura, saranno allestite due suggestive mostre di abiti d’epoca. Si tratta di un’esposizione di costumi, fatti a mano, che rappresentano la moda europea tra il XVII e il XVIII secolo e che consentirà agli spettatori di “viaggiare” attraverso i secoli e le nazioni scoprendo i cambiamenti della moda nel tempo. Grazie a questa iniziativa prenderanno parte all’evento “rievocatori” – molto noti soprattutto nei salotti culturali di Venezia nel periodo del carnevale – che, indossando gli abiti dell’epoca intendono celebrarne la bellezza e l’importanza storica. Tra loro, sarà presente madame Micky Reine, rievocatrice di fama internazionale che interpreterà il ruolo della regina Maria Antonietta tra vesti sontuose e pizzi pregiati.

Alla galleria Reggio Arte una mostra “onirica”: alla galleria d’arte di viale Umberto I tre artiste affrontano il tema del sogno, della visione e dell’onirico. Curata da Michael Peddio con opere di Barbara Nicoletto, Alessandra Binini e Barbara Giavelli, l’esposizione intitolata Tre Lune sarà inaugurata sabato alle 17. In mostra venti dipinti materici di Barbara Nicoletto, in cui si assiste all’ibridazione tra umano e animale; sei opere ad olio su tavola e su carta di Alessandra Binini, caratterizzate da corpi che si librano in un cielo celeste, e una quindicina di mosaici di Barbara Giavelli, generati da pietre che appartengono al mondo.

Provincia

A San Polo torna Rievocandum: venerdì, sabato e domenica il paese della Val d’Enza sarà il palcoscenico della cinquecentesca Convivium 22 aprile 1524. Si tratta di un evento medievale internazionale con costumanti, armigeri, banchetti, gruppi storici medievali con accampamenti, musicisti e artisti che arrivano da ogni parte d’Europa e Italia e coinvolge oltre 500 comparse. La battaglia del 1557 tra i Farnese e gli estensi coinvolgerà ben 250 soldati.
Tutte le sere, dalle 23 concerto con musica gotico-medievale dei Bohemians Bards provenienti da Praga e per la prima volta in Italia. Altra novità, sabato e domenica sera, da Italia’s Got Talent, il gruppo di danza orientale Les Danseuses de Sherazade si esibirà in danza del ventre, tribal ats e tribal fusion.
Sabato sera, davanti al castello, cena del duca d’Este in costume d’epoca (su prenotazione 339-3013957) con dodici portate e spettacoli continui. La tre giorni devolverà una parte dell’incasso dello spettacolo Notre Dame de Paris che si terrà sabato sera alla ricostruzione della cattedrale parigina.

A Vezzano c’è la Festa dell’Asparago: domenica torna l’atteso appuntamento della primavera vezzanese organizzato dall’amministrazione. Vie e piazze del centro saranno animati dal mercato agro-alimentare, dalle opere d’ingegno creativo e da stand gastronomici dove l’asparago selvatico sarà protagonista. Non mancheranno attività culturali e di intrattenimento: la mostra “ars canusina, arte di casa nostra”, la presentazione del libro fotografico “il paese. Viaggio nel borgo di Montalto”. Nel parco Ludobus Legnogiocando, EcoKart a pedali e “talenti vezzanesi”.

Alto Adige a Tavola a Correggio: per tutto il weekend, fino a domenica, piazzale Carducci ospiterà l’iniziativa Alto Adige a Tavola. Passeggiare tra le bancarelle sarà come immergersi in un piccolo angolo di Alto Adige. Vino e speck sono i prodotti tipici più conosciuti ai quali si aggiungono produzioni tipiche legate ai territori montani.

Il gioco in ogni sua sfaccettatura torna protagonista a Rubiera: doppio appuntamento, domenica, quando le vie del centro storico di Rubiera si trasformeranno in una grande ludoteca a cielo aperto. Sono infatti in programma per la stessa giornata due ormai tradizionali eventi: Game! Rubiera in gioco e Logichiamo Rubiera. Comun denominatore: il gioco. Che da tavolo, di ruolo, di logica o creatività. In piazza del Popolo ci saranno le associazioni del network ludico MoReGames: La Contea, Ludic Ars, Club della Tovaglia, Compagnia del Foresto, Balena Ludens, Famiglia Ludica, La Gilda dei Bardi-Tana dei Goblin, Alco, Approdo del Nerd. Grandi e piccoli potranno assistere e partecipare a tornei e demo di giochi da tavolo e di ruolo, carte collezionabili, wargames 3D. Sarà presente una grande area famiglie dove i bambini potranno giocare insieme ai loro genitori.
Via Emilia Est, invece, sarà teatro di Logichiamo: sarà possibile cimentarsi con il gioco degli scacchi, giochi matematici, orienteering 6-11 anni, spazio making, giochi logici in lingua inglese, laboratorio di costruzione di automata e altro. La partecipazione è libera e gratuita.

Apertura della rocca di Minozzo: domenica, dalle 16, visite guidate alla rocca. Si consiglia la prenotazione (338-9382755), l’offerta è libera e destinata ai lavori di manutenzione straordinaria della Pieve che è visitabile solo su prenotazione (338-9596151).

A Fabbrico mercato del riuso e “pomeriggio in musica”: domenica per le vie del centro torna il mercato del riuso, mentre al parco Cascina alle 15.30 saranno di scena la musica e il canto con Sara Bertolotti, artista poliedrica con un’esperienza di quindici anni sul palco, due album all’attivo, vocal coach e insegnante. Il pomeriggio continuerà con la tradizionale tombola e si concluderà con un rinfresco.

Al castello di Montecchio concerto di giovani promesse della musica: venerdì alle 17 presso il castello, presentato dal regista Riccardo Manfredi, andrà in scena “suoni di-versi”, un viaggio sonoro e coinvolgente tra musica e poesia. La Children’s Orchestra Orff, ideata e diretta da Ailem Carvajal, è costituita interamente da percussioni e composta dai bambini della classe 4C della scuola primaria Martiri di Cefalonia di Parma e sul palco eseguirà brani originali composti dai bambini e scene sonore che raccontano i segreti della casa. Le poesie della scrittrice cilena Maria Jose Ferrada saranno lette da Francesco Pelosi e si tradurranno in voci e suoni.

L'articolo Gli appuntamenti dal 10 al 12 maggio a Reggio Emilia e provincia proviene da Reggionline.