ReggioEmilia.press

Tutte le notizie su Reggio Emilia e dintorni

Cerca e leggi le ultime Notizie su Reggio Emilia, Emilia Romagna e dintorni via Rss

News dai principali organi di informazione in costante aggiornamento

Giac Salvaterra: il 9 maggio tocca a TekApp in Tour

CASALGRANDE – Giovedì 9 maggio alle ore 20 la Giac Casalgrande ospita l’importante convention “Tekapp in Tour, quello che non sai della rete”, una serie di iniziative fortemente volute dal mondo sportivo per sensibilizzare le società calcistiche sul tema delle insidie del web e sul corretto utilizzo dei social.


Il seminario, completamente gratuito e aperto al pubblico, si terrà presso l’oratorio Papa Giovanni II in via Primo Maggio 123, a Salvaterra. Alla serata prenderanno parte gli allenatori, le famiglie e tutti i dirigenti delle Scuole Calcio.


Il momento formativo, che ha già fatto visita allo Sporting Chiozza, è stato organizzato da TekApp, azienda con sede a Formigine che si occupa di sicurezza informatica.


Apre la serata Iuri Auriti, dirigente sportivo della società ospitante, tra gli ospiti l’esperto di sicurezza informatica Daniel Rozenek, l’avvocato Giorgia Bigarelli (che si occuperà di spiegare le norme che regolano il trattamento dei dati personali e il GDPR), e la social media manager Barbara Rosi, che ci parlerà di utilizzo virtuoso della rete e di cyberbullismo. Modera la serata il giornalista Amedeo Faino.


Alla serata parteciperà anche la Polisportiva Virtus Casalgrande, gruppo sportivo multidisciplinare impegnato nel mondo della pallavolo, del basket, della ginnastica ritmica e del tennis tavolo. Il Gs Virtus Casalgrande conta circa 380 tesserati e rappresenta una delle realtà sportive più importante dell’intero distretto ceramico.


Una serata che ha il compito di utilizzare la forza dello sport come strumento per comunicare ai più giovani concetti importanti e d’attualità.


Così Iuri Auriti, dirigente del club con sede a Salvaterra: “Occuparsi di Calcio giovanile non significa solo organizzare allenamenti e tornei, ma anche creare momenti di formazione e di dialogo con i ragazzi e con le loro famiglie. Le società sportive rappresentano uno strumento importante, il nostro compito è aggregare le persone, tenerle unite e questi momenti rappresentano a pieno il valore delle Scuole calcio di paese. Ringrazio la Parrocchia San Salvatore di Salvaterra, che ha collaborato alla organizzazione di questa serata, ringrazio inoltre i ragazzi della Virtus Casalgrande, che hanno aderito al progetto, e l’amico Marco Cassinadri, che ci ha messo in contatto con chi organizza questi seminari”