ReggioEmilia.press

Tutte le notizie su Reggio Emilia e dintorni

Cerca e leggi le ultime Notizie su Reggio Emilia, Emilia Romagna e dintorni via Rss

News dai principali organi di informazione in costante aggiornamento

Covid19 e fase 2: le palestre si sono rifatte il look in vista del 25 maggio. VIDEO

REGGIO EMILIA – Spente le dirette e i tutorial on line seguite rigorosamente da casa nella fase di lockdown, ora si può tornare nelle palestre che da lunedì 25 maggio riaprono al pubblico.

Certo, diverse e rivoluzionate. Soprattutto attente a garantire la sicurezza dei clienti e del personale in un luogo tanto sensibile. Ma l’attività fisica, è dimostrato, riduce lo stress e alza le difese immunitarie e, dunque, per continuare ad allenarsi si cambiano le abitudini.

I protocolli con regole e requisiti sono stati condivisi dal tavolo regionale, recepiti da una nuova ordinanza che formalizza anche la riapertura anticipata degli stabilimenti balneari da sabato. Si accede solo su prenotazione, l’installazione di dispenser con gel igienizzanti, l’adozione di cartellonistica sulle regole di comportamento.

“Abbiamo un numero massimo di 80 persone che possiamo fare entrare contemporaneamente – ha spiegato Daniele Bottone, socio titolare della palestra Your Fit di Reggio – e abbiamo dato loro un limite di un’ora e trenta. Abbiamo poi garantito la distanza di 2 metri da attrezzo ad attrezzo, sanificandoli da cima a fondo. Per tutelare la nostra clientela abbiamo deciso di tenere chiusi momentaneamente gli spogliatoi e le docce, garantendo all’esterno un servizio di igienizzazione. E’ grande la gioia di poter riaprire, ma è grande anche la nostra volontà di garantire la sicurezza dei clienti. Siamo partiti dall’8 di marzo senza mai smettere di lavorare e di sperare nella riapertura”.

Questi mesi di chiusura e le ultime settimane che hanno portato al lento e faticoso avvicinamento alla data di riapertura, hanno visto i gestori delle palestre reggiane fare squadra per affrontare tutti insieme, anziché divisi, prima la fase 1 e, ora, questa fase 2. Un’unità di intenti che ha portato alla nascita di una sorta di “comunità del fitness” con tanto di locandina identificativa (foto qui sotto) e con i loghi di ogni singola palestra che ha preso parte al progetto. Il significato è semplice: rimettere sport e soprattutto benessere al centro della vita di ognuno di noi in questa difficile ripartenza. 

Servizio Tg di Cristiana Boni

La locandina delle palestre reggiane unite

Leggi e guarda anche

Covid19, le regole per la riapertura di piscine e palestre

L'articolo Covid19 e fase 2: le palestre si sono rifatte il look in vista del 25 maggio. VIDEO proviene da Reggionline - Quotidianionline - Telereggio - Trc - TRM.


ReggioEmilia.press condivide questi Contenuti utilizzando una Licenza