ReggioEmilia.press

Tutte le notizie su Reggio Emilia e dintorni

Cerca e leggi le ultime Notizie su Reggio Emilia, Emilia Romagna e dintorni via Rss

News dai principali organi di informazione in costante aggiornamento

Cavriago dichiara lo stato di emergenza ambientale e climatica

CAVRIAGO (Reggio Emilia) – Il Comune della Val d’Enza ha dichiarato lo stato di emergenza climatica e ambientale e lo ha fatto nel corso del Consiglio comunale di ieri sera. La maggioranza (Uniamo Cavriago) e il gruppo 5 Stelle (astenuti Lega-Futuro per Cavriago) hanno votato un ordine del giorno nel quale riconoscono la lotta al cambiamento climatico e le relative conseguenze un compito di massima priorità.

L’assessore all’Ambiente Luca Brami, in particolare, ha precisato che il Comune si impegna ad “adottare un piano di azione per l’energia sostenibile e climatica (Paesc)” e a mettere in campo “interventi che favoriscano la rigenerazione urbana ed energetica degli edifici e che contrastino il consumo di suolo sviluppando specifiche politiche di pianificazione territoriale e di incentivazione rispetto a scelte ambientalmente sostenibili”.

Inoltre, si intende intensificare, sul tema, il coinvolgimento attivo di cittadini e associazioni, partendo dalle scuole. Per quel che riguarda l’abbandono dei rifiuti e il non sempre corretto conferimento della raccolta differenziata, l’obiettivo è “il miglioramento del sistema di controllo e di sanzione, anche in vista del passaggio al sistema di tariffazione puntuale che dovrà essere portato a termine nel corso di questa legislatura”.

“Ci impegniamo, inoltre, a studiare soluzioni per ridurre progressivamente l’impatto ambientale dei rifiuti generati negli edifici pubblici e a promuovere iniziative di sensibilizzazione della cittadinanza sulle buone pratiche legate al consumo critico; a promuovere la mobilità sostenibile, favorendo l’accesso alle colonnine di ricarica per veicoli elettrici; a facilitare e ottimizzare, durante manifestazioni pubbliche, il corretto smaltimento e raccolta dei rifiuti promuovendo, se possibile, il non utilizzo di plastiche monouso; a promuovere attività di pulizia volontaria dai rifiuti abbandonati delle zone comunali (come ad esempio delle aree verdi, lungo le strade fuori dal centro) attraverso un calendario di attività che sarà patrocinato e organizzato dall’amministrazione comunale; a promuovere interventi di riforestazione, ripristino o realizzazione di ambienti naturali e la diffusione di buone pratiche legate al verde, sia pubblico che privato. Intendiamo infine individuare fonti di finanziamento pubbliche per promuovere attività e realizzare interventi che vadano sempre in questa direzione”.

L’ordine del giorno, votato a maggioranza, sarà inviato al ministero dell’Ambiente al fine di sostenere l’impegno italiano alla prossima conferenza del clima. Inoltre, “ci attiviamo affinché il governo dichiari lo stato di emergenza ambientale e climatica del Paese, riconoscendo così l’esigenza di porre in essere tutte le azioni necessarie e non rinviabili volte a non compromettere il futuro delle nuove generazioni”, ha concluso Brami.

L'articolo Cavriago dichiara lo stato di emergenza ambientale e climatica proviene da Reggionline.


ReggioEmilia.press condivide questi Contenuti utilizzando una Licenza