ReggioEmilia.press

Tutte le notizie su Reggio Emilia e dintorni

Cerca e leggi le ultime Notizie su Reggio Emilia, Emilia Romagna e dintorni via Rss

News dai principali organi di informazione in costante aggiornamento

Castelnovo Monti, bimbo “precipitoso” nasce in ambulanza

CASTELNOVO MONTI (Reggio Emilia) – Prima il parto in ambulanza e poi il trasporto in elisoccorso al Santa Maria Nuova di Reggio. E’ stato un concepimento indubbiamente fuori dal normale quello di una signora di Castelnovo Monti che, la notte scorsa, ha avuto quello che viene definito “parto precipitoso” a bordo dell’ambulanza che aveva chiamato alle 3.40.


Il bambino è nato grazie all’assistenza di due medici, tra cui un anestesista e tre infermieri dell’emergenza urgenza tutti formati per questa casistica. Poi l’elisoccorso, arrivato da Parma, ha portato mamma e bambino, entrambi in buona salute, all’Arcispedale Santa Maria Nuova.


Informa l’Ausl: “Il parto precipitoso è quello che avviene entro un’ora dall’inizio del travaglio, come avvenuto in questo caso, a fronte di una durata media del travaglio nelle primipare di 10 ore e nelle pluripare di 6/7 ore. Per queste caratteristiche negli ultimi anni ci sono stati parti precipitosi extraospedalieri in tutti i distretti della provincia, principalmente nel distretto di Reggio Emilia. Si tratta di parti che di norma non hanno conseguenze negative né per la mamma né per il bambino”.


La signora era stata visitata all’ospedale per controlli di fine gravidanza due volte nell’ultima settimana. Scrive l’Ausl:”In uno di questi controlli le era stata proposta la foresteria, che ha rifiutato. La foresteria, situata a Reggio Emilia, è un servizio gratuito messo a disposizione dall’Azienda Usl per ospitare donne in gravidanza e familiari del distretto montano”.