ReggioEmilia.press

Tutte le notizie su Reggio Emilia e dintorni

Cerca e leggi le ultime Notizie su Reggio Emilia, Emilia Romagna e dintorni via Rss

News dai principali organi di informazione in costante aggiornamento

Castellarano, botte e minacce alla madre per avere i soldi della droga

CASTELLARANO (Reggio Emilia) – Minacciava e picchiava la madre per avere i soldi della droga. Un 21enne di Castellarano è stato denunciato dai carabinieri per maltrattamenti in famiglia, lesioni personali ed estorsione continuata.

Le violenze sarebbero cominciate nell’aprile del 2018 e nei giorni scorsi la procura reggiana ha emesso un provvedimento di natura cautelare nei confronti del giovane: è stato disposto il suo allontanamento dalla casa dove conviveva con la madre 50enne con la prescrizione del divieto di avvicinamento all’abitazione e da qualunque altro luogo frequentato dalla mamma e di mantenere comunque una distanza di almeno mezzo chilometro dai luoghi che lei frequenta, vietandogli anche di comunicare attraverso qualsiasi mezzo con lei. La procura, dopo le indagini dei carabinieri, è arrivata a questo provvedimento dopo che la donna aveva subito angherie di ogni genere: dai danneggiamenti all’interno dell’abitazione e all’autovettura, alle minacce e alle violenze. La donna, secondo il figlio, era colpevole di ‘tergiversare’ nel dargli i soldi per comprare appunto la droga.

Il 21enne dunque è accusato di maltrattamenti in famiglia per aver, con condotte reiterate, minacciato la madre di morte e averla colpita con schiaffi e pugni; estorsione continuata per aver costretto la madre, con minacce e violenze, a consegnargli periodicamente danaro in contante; lesioni personali aggravate per aver con schiaffi e pugni provocato alla donna lesioni. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri infatti il 21enne, con problemi di tossicodipendenza, dall’aprile del 2018 ha iniziato a richiedere soldi alla madre. Richieste di importi di diversa natura (ad esempio 60 euro un giorno, 20 euro tre giorni prima e la settimana prima 350 euro.) che hanno portato la donna in un forte stato di difficoltà economica ma anche di grande stress emotivo per la paura delle conseguenze in caso di mancata corresponsione del danaro richiesto. L’escalation di violenze, che hanno visto la donna finire in ospedale a fine anno, hanno portato i carabinieri della stazione di Castellarano a relazionare alla Procura quanto accertato. Il pubblico ministero ha dunque emesso il provvedimento di natura cautelare, eseguito ieri dai militari, che ha di fatto posto fine alle angherie.

L'articolo Castellarano, botte e minacce alla madre per avere i soldi della droga proviene da Reggionline - Quotidianionline - Telereggio - Trc - TRM.


ReggioEmilia.press condivide questi Contenuti utilizzando una Licenza