ReggioEmilia.press

Tutte le notizie su Reggio Emilia e dintorni

Cerca e leggi le ultime Notizie su Reggio Emilia, Emilia Romagna e dintorni via Rss

News dai principali organi di informazione in costante aggiornamento

Case popolari, entro l’anno Acer rinnova 178 alloggi in città

REGGIO EMILIA – Case “popolari” si’, ma di qualita’, con soluzioni avanzate per il risparmio energetico e il comfort abitativo. E’ l’obiettivo portato avanti da tempo a Reggio Emilia dell’Azienda casa, l’Acer, che grazie ai finanziamenti del progetto europeo “Lemon” avvia nuovi interventi di riqualificazione per sei milioni sugli edifici residenziali pubblici di sette Comuni della provincia.


La meta’ degli investimenti (tre milioni) si concentra nel quartiere Canalina-Motti di Reggio, dove i lavori interesseranno dieci condomini “misti” per complessive 178 unita’ immobiliari di cui 147 alloggi di proprieta’ pubblica, 27 privata e quattro unita’ pubbliche non residenziali. Gli stessi in cui il prossimo 15 gennaio l’assessore comunale alla Casa e alla Qualita’ dell’abitare Lanfranco De Franco e il presidente di Acer Marco Corradi incontreranno i residenti per condividere con inquilini e proprietari privati il cronoprogramma dei lavori di riqualificazione gia’ concordati con loro nel febbraio 2019 e ora aggiudicati.


Tra le migliorie previste, la sostituzione delle vecchie caldaie con caldaie stagne ad alta efficienza, la sostituzione dei vecchi infissi in legno a vetro singolo con infissi ad alta efficienza e caratteristiche utili per accedere al “conto termico”, l’installazione di vetri di sicurezza nei nuovi infissi e la sostituzione degli avvolgibili. E ancora: la dismissione delle vecchie canne fumarie e la loro sostituzione con altre esterne e l’installazione di impianti di termoregolazione con valvole termostatiche.


Interventi che dovrebbero concludersi entro la fine del 2020 e grazie ai quali si stima che gli abitanti otterranno un risparmio di circa il 30% sulle future bollette energetiche.


In altri sei Comuni della provincia (Boretto, Bibbiano, Casalgrande, Castelnovo Monti, Cavriago, San Martino in Rio) stanno invece per iniziare lavori di riqualificazione energetica che variano a seconda delle necessita’ dei fabbricati, come la realizzazione di cappotti esterni, la sostituzione di serramenti, l’installazione di impianti di riscaldamento autonomi o centralizzati, il montaggio di sistemi di termoregolazione elettronica e l’isolamento dei solai, oltre a interventi di manutenzione straordinaria.


Acer, agendo di fatto da stazione appaltante, ha predisposto i progetti per la ricerca dei finanziamenti dopo aver condiviso le scelte progettuali e la sostenibilita’ degli interventi con gli inquilini e i proprietari privati nei condomini di proprieta’ mista. Per questi ultimi, l’azienda ha individuato anche le soluzioni economico-finanziarie piu’ appropriate per far fronte agli interventi.


ReggioEmilia.press condivide questi Contenuti utilizzando una Licenza