ReggioEmilia.press

Tutte le notizie su Reggio Emilia e dintorni

Cerca e leggi le ultime Notizie su Reggio Emilia, Emilia Romagna e dintorni via Rss

News dai principali organi di informazione in costante aggiornamento

Aziende rilevate dai dipendenti: l’aiuto di Confcoop, Anci e sindacati. VIDEO

REGGIO EMILIA – Un patto per aiutare nuove forme imprenditoriali, gestite in prima linea dai lavoratori per fare fronte a situazioni di crisi aziendali. E’ stato siglato nella sede di Confcooperative. 

Il termine tecnico è Workers buyout e indica un tipo di ristrutturazione aziendale gestita dai dipendenti di un’impresa rimasta in panne per colpa della crisi economica oppure per questioni di continuità generazionale. Ripartendo sotto forma di cooperativa, i lavoratori forti delle proprie competenze possono salvare, assieme all’occupazione, un patrimonio che parte di un tessuto produttivo di un intero territorio.

Anche per questo tra i partner di un’iniziativa con capofila Confcooperative, c’è l’Anci, l’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani. Il ruolo che possono giocare le amministrazioni locali consiste nella segnalazione tempestiva di aziende in difficoltà.

Decisi a fare la loro parte nell’aiutare la rigenerazione delle imprese in crisi sono anche Cgil, Cisl e Uil, sottoscrittori del protocollo siglato nella sede della centrale cooperativa di largo Gerra. “Confcoop si pone in prima persona, tramite Fondosviluppo – le parole di Matteo Caramaschi, presidente di Confcooperative – mettendo delle risorse proprie per un’iniziativa importante quanto delicata. Abbiamo chiesto ai sindacati di far la loro parte perché pensiamo che il lavoratore abbia una parte centrale”.

L'articolo Aziende rilevate dai dipendenti: l’aiuto di Confcoop, Anci e sindacati. VIDEO proviene da Reggionline.