Morto in Canada il giornalista reggiano Matteo Incerti

1 mese fa 74
DBR - Data Breach Registry Web tool

REGGIO EMILIA – Un malore improvviso, in Ontario in Canada dove da tempo programmava di andare per presentare il suo libro “I pellerossa che liberarono l’Italia”, diventato anche un docufilm per la televisione di Stato canadese. Matteo Incerti, 50 anni, giornalista e storico reggiano, è morto all’improvviso nella giornata di oggi. Sportivo, appassionato di trekking sul nostro Appennino, pioniere del football americano nella sua Reggio, amico di Beppe Grillo, è stato anche tra i primi attivisti di quello che poi è diventato il Movimento 5 Stelle. Era uno dei giornalisti dello staff dei 5 Stelle al Senato, e nella legislatura precedente aveva lavorato per lo stesso gruppo parlamentare alla Camera.

Ci lascia una persona perbene, un entusiasta, un professionista che amava il suo lavoro e che amava parimenti la storia. Tanto da aver avviato anche una proficua carriera di scrittore, da “Il bracciale di sterline” sull’attacco di Albinea nella Seconda Guerra mondiale ...

Leggi tutto questo Articolo

Morto in Canada il giornalista reggiano Matteo Incerti