Giovani sorelle travolte e uccise da un treno a Riccione: circolazione bloccata ore

2 settimane fa 29
DBR - Data Breach Registry Web tool

RICCIONE (Rimini) – Si chiamavano Giulia e Alessia Pisanu le due sorelle di 17 e 15 anni morte questa mattina a Riccione, investite da un treno in stazione, in circostanze ancora da chiarire. Vivevano con la famiglia a Madonna di Castenaso, in provincia di Bologna, dove il padre ha un’azienda di traslochi. L’uomo nel primo pomeriggio è stato contattato dalle forze dell’ordine romagnole ed è partito per la riviera per il drammatico riconoscimento delle figlie.
L’investimento è avvenuto poco prima delle 7, le due ragazze sono scese dalla banchina e sono state travolte da una Freccia diretta a Milano davanti ad alcuni testimoni che ora polizia e carabinieri stanno ascoltando per capire il motivo che ha portato le due sorelle – pare prima una e l’altra un attimo dopo – sui binari. La più giovane al bar della stazione aveva raccontato che erano state derubate, ed erano infatti senza documenti: uno dei loro telefoni è però stato ritro...

Leggi tutto questo Articolo

Giovani sorelle travolte e uccise da un treno a Riccione: circolazione bloccata ore